Tour in Islanda di 14 giorni da Trieste

Destinazione Islanda
Categoria AvventuraViaggi individuali
Informazioni pacchetto
939 €
1085 €
1379 €
2711 €
2858 €
3151 €

Tour nella meravigliosa terra d' Islanda

Un particolare tour di 14 giorni alla scoperta della natura e delle bellezze di questa terra magica. Visiterete Reykjavik, viaggerete alla scoperta dei Fiordi occidentali che si affacciano sullo Stretto di Danimarca, Avrete modo di osservare la zona dove l’attività vulcanica è onnipresente, con solfatare e pozze di fango in ebollizione, per poi passare al Vatnajökull, il ghiacciaio più grande d’Europa. Per terminare in bellezza godrete anche della visita alla “cascata d’oro” Gullfoss spesso accompagnata da un allegro arcobaleno.

Quote a partire da € 939

 

Programma di viaggio:

1 ° giorno: Triestein aereo Keflavik in auto Reykjavík (50 km ca)
Partenza dall'aeroporto di Trieste con volo diretto per l'Islanda. Arrivo all'aeroporto internazionale di Keflavik, disbrigo delle formalità di ingresso, ritiro del veicolo in aeroporto e partenza per Reykjavík. Lungo la strada (in base all’orario di arrivo) è possibile deviare per una sosta alla Laguna Blu, stazione termale nota in tutto il mondo per le qualità terapeutiche delle sue acque ricche di sali minerali. Pernottamento a Reykjavík.

2° giorno: Reykjavík in auto Snæfellsnes (233 km ca)
Prima colazione in hotel. Partenza per Borgarnes. Percorrendo lo scenografico Borgarfjördur si raggiunge la penisola di Snaefellsnes protesa sul mare e dominata dal ghiacciaio Snaefellsjökull. Pernottamento in zona Snaefellsnes.

3° giorno: Snæfellsnes (180 km ca)
Prima colazione in hotel. Giornata dedicata alla visita della Penisola di Snæfellsnes, regione di grande interesse naturalistico con l’imponente vulcano dello Snæfellsjökull con crateri, colate laviche, scogliere a picco sul mare e colonie di uccelli. Da non perdere: le spiagge rocciose di Djúpalónssandur, le scogliere a picco sul mare di Arnarstapi, le cascate Hraunfossar e Branafoss, il piccolo paesino Reykholt e la sorgente termale Deildartunguhver.
Pernottamento in zona Snaefellsnes.

4° giorno: Snæfellsnes in auto Stykkisholmur in nave Brjanslaekur in auto Patreksfjördur (traghetto + 52 km ca)
Prima colazione in hotel. Prendendo il traghetto nella cittadina di Stykkisholmur, si attraversa la baia di Breidafjördur e si raggiungono i fiordi occidentali e la scogliera di Látrabjarg, il punto più occidentale d’Europa. La durata di navigazione della rotta Stykkisholmur - Brjanslaekur è di circa 2 ore e 30 minuti. Pernottamento in zona Patreksfjördur.

5° giorno: Patreksfjördur in auto Isafjördur (153 km ca)
Prima colazione in hotel. Giornata da dedicare alla scoperta dei Fiordi occidentali che si affacciano sullo Stretto di Danimarca verso la costa meridionale della Groenlandia, un oceano ricco di iceberg che vengono trasportati sulle coste islandesi dalla Corrente della Groenlandia orientale. Sosta d’obbligo all’imponente cascata Dynjandi, alta 100 metri e formata da sette salti. Proseguimento verso la cittadina di Isafjördur, il maggior centro della regione dei Fiordi occidentali, nel nord-ovest dell’Islanda. Pernottamento in zona Isafjördur.

6° giorno: Isafjördur in auto Hrutafjördur (200 km ca)
Prima colazione in hotel. Proseguendo verso sud-ovest per completare la visita della regione dei Fiordi occidentali, passando per il villaggio di Holmavik, dove è possibile visitare un curioso museo di tradizioni popolari dedicato alle streghe, alla magia e agli incantesimi. Pernottamento nella zona di Hrutafjördur.

7° giorno: Hrutafjördur in auto Akureyri (198 km ca)
Prima colazione in hotel. Itinerario lungo la regione di Skagafjördur, nota per gli allevamenti di cavalli. Da visitare il museo all’aperto di Glaumbær (ingresso non incluso) dove sono ricreati gli ambienti rurali islandesi XIX secolo con case dai tipici tetti ricoperti di fitto manto erboso. Proseguimento per Akureyri, seconda città più grande dell’isola. Pernottamento ad Akureyri.

8° giorno: Akureyri in auto Myvatn (97 km ca)
Prima colazione in hotel. Partenza per Myvatn, zona dove l’attività vulcanica è onnipresente, con solfatare e pozze di fango in ebollizione. Lungo il percorso, sosta a Godafoss, la spettacolare Cascata degli Dei. Pernottamento nella zona di Myvatn.

9° giorno: Myvatn in auto Egilsstadir (176 km ca)
Prima colazione in hotel. Partenza per Husavik, villaggio di pescatori da dove è possibile imbarcarsi per un’escursione di avvistamento delle balene. Proseguimento lungo la penisola di Tjörnes fino ad arrivare ad Asbyrgi, detta anche ‘Gola degli dei’ dalla singolare forma a ferro di cavallo. Sosta d’obbligo a Dettifoss, la cascata più potente d’Europa e proseguimento, attraverso gli altopiani interni, per Egilsstadir. Pernottamento nella regione di Egilsstadir.

10° giorno: Egilsstadir in auto Höfn (234 km ca)
Prima colazione in hotel. Itinerario verso sud, sosta al piccolo e suggestivo paese di Djupivogur e proseguimento per Höfn dominata dall’ immensa calotta glaciale del Vatnajökull, il ghiacciaio più grande d’Europa. Pernottamento nell’area Höfn

11° giorno: Höfnin auto Kirkjubæjarklaustur (198 km ca)
Prima colazione in hotel. Proseguendo lungo la costa meridionale fino alla laguna di Jökulsárlón, “la laguna degli iceberg galleggianti”. Sosta d’obbligo per visitate quindi il Parco Nazionale di Skaftafell, zona di straordinaria bellezza naturalistica. Proseguimento quindi attraverso le pianure desertiche dello Skeidarársandur. Pernottamento nell’area di Kirkjubæjarklaustur/Vik.

12° giorno: Kirkjubaejarklaustur in auto Selfoss (204 km ca)
Prima colazione in hotel. Partenza lungo la strada costiera meridionale, attraverso la pianura di Mýrdalssandur e il promontorio di Dyrhólaey, nei pressi a Vik, habitat preferito delle “pulcinelle di mare”. Proseguimento per Skogar con la sua bella cascata e il suo interessante museo folcloristico. Proseguimento per Selfoss e sosta alla cascata Seljalandsfoss. Pernottamento nell’area Selfoss.

13° giorno: Selfoss in auto Reykjavík (52 km ca)
Prima colazione in hotel. Giornata da dedicare alla visita dell’area geotermale di Geysir, dove l’attivo Strokkur vi saluterà con i suoi alti getti d’acqua e vapore. A pochi minuti di distanza la maestosa “cascata d’oro” Gullfoss spesso accompagnata da un allegro arcobaleno. Proseguimento per il Parco Nazionale di Thingvellir, luogo di estremo interesse naturalistico, geologico e storico. Qui, infatti, non solo è possibile ammirare il fenomeno della divisione delle placche tettoniche ma nell’antichità vi si riuniva anche l’Althingi, la più antica forma di raduno parlamentare al mondo. Arrivo a Reykjavík. Pernottamento.

14° giorno: Reykjavík
Prima colazione in hotel. Intera giornata dedicata alla scoperta di Reykjavík, e i suoi d’intorni. Da visitare la Residenza Presidenziale, il Museo Nazionale, il Perlan Building, la chiesa Hallgrímskirkja. Concedetevi un bagno rigenerante presso la stazione termale della Laguna Blu nota per le sue acque ricche di sali minerali. Ricordarsi di portare il costume da bagno! Pernottamento.

15 ° giorno: Reykjavík in auto Keflavik in aereo Trieste (50 km ca)
Partenza per Keflavik in tempo utile per il volo di ritorno, riconsegna dell'auto in aeroporto e rientro in Italia.

Tour Islanda Misterios e Aurora Boreale

Tour Islanda di 15 giorni

Tour per per visitare la bellezza incontaminata e la natura prorompente di questa bellissima Islanda

 

Partenze a date fisse:

06 giugno, 13 giugno, 20 giugno, 27 giugno,
04 luglio, 11 luglio, 18 luglio, 25 luglio,
01 agosto, 08 agosto, 15 agosto, 22 agosto, 29 agosto,
05 settembre, 12 settembre

 

Itinerario:

1 ° giorno: Triestein aereo Keflavik in auto Reykjavík (50 km ca)

2° giorno: Reykjavík in auto Snæfellsnes (233 km ca)

3° giorno: Snæfellsnes (180 km ca)

4° giorno: Snæfellsnes in auto Stykkisholmur in nave Brjanslaekur in auto Patreksfjördur (traghetto)

5° giorno: Patreksfjördur in auto Isafjördur (153 km ca)

6° giorno: Isafjördur in auto Hrutafjördur (200 km ca)

7° giorno: Hrutafjördur in auto Akureyri (198 km ca)

8° giorno: Akureyri in auto Myvatn (97 km ca)

9° giorno: Myvatn in auto Egilsstadir (176 km ca)

10° giorno: Egilsstadir in auto Höfn (234 km ca)

11° giorno: Höfnin auto Kirkjubæjarklaustur (198 km ca)

12° giorno: Kirkjubaejarklaustur in auto Selfoss (204 km ca)

13° giorno: Selfoss in auto Reykjavík (52 km ca)

14° giorno: Reykjavík

15 ° giorno: Reykjavík in auto Keflavik in aereo Trieste (50 km ca)


I prezzi: (4w)

I prezzi si intendono a persona in camera doppia

La quota comprende:

  • Volo diretto Air Primera da Trieste per Reykjavík e tasse aeroportuali.
  • Noleggio auto per 14 giorni a Km illimitato, assicurazione CDW con franchigia, antifurto, tasse locali (IVA), navigatore GPS e due guidatori autorizzati.
  • Traversata in traghetto Stykkisholmur- Westfjords.

La quota non comprende:

  • Quota istruttoria e assicurazione med/bag/annullamento (vedi prospetto costi)
  • Il carburante.
  • I pasti principali, bevande, mance ed extra in genere.
  • Supplemento ritiro auto in aeroporto circa 45 euro da pagare in loco
  • Tutto quanto non specificato alla voce "La quota include"
  • Quota istruttoria e assicurazione med/bag/annullamento: 72 Euro

Autonoleggio:
L'età minima per il noleggio in Islanda è 23 anni per jeeps 4x4, furgoni e mezzi 10 posti e oltre. Per tutti gli altri tipi di veicoli l'età minima è 21 anni.
La società di autonoleggio garantisce la categoria dell'auto prenotata, non il modello.
Un giorno di noleggio è inteso come 24 ore a partire dal momento della presa in consegna della vettura.
Per il ritiro dell'auto è necessaria la patente di guida italiana valida, posseduta da almeno un anno.
E’ obbligatorio il possesso di carta di credito personale a rilievo (non di tipo elettronico) a garanzia dell'intestatario del noleggio.
La vettura deve essere restituita con il pieno di carburante.

Troverete tutte le informazioni utili per un viaggio in Islanda cliccando sul nostro link:

Miniguida dell'Islanda