Senegal: la guida

Miniguida del Senegal. Informazioni utili e curiosità per viaggiare: quali documenti portare, come vestirsi, informazioni sul clima e sui piatti tipici senegalesi.

Senegal

Il Senegal è un caleidoscopio di paesaggi lussureggianti e vaste distese punteggiate da baobab centenari, il paese presenta infiniti ambienti naturali che richiamano i veri appassionati di viaggi.

Documenti di viaggio

E' necessario avere un passaporto con almeno sei mesi di validità residua.

Clima

Dovuto alla posizione geografica tra l’Equatore e il Tropico del Cancro, il Senegal beneficia di un clima asciutto e caldo, ma senza eccessi, durante tutto l’anno. Le piogge sono abbastanza rare e di breve durata.

Fuso orario

Rispetto l’ora solare, un’ora in meno rispetto all’Italia; mentre rispetto l’ora legale è di meno 2 ore.

Come vestirsi

Consigliato abbigliamento pratico, leggero e informale in cotone o tela. Un maglione leggero o una felpa possono sempre servire. Saranno utili pantaloni, scarpe basse e comode, soprattutto per le escursioni.

Lingua

La lingua nazionale è lo Woloff. La lingua ufficiale è il francese.

Cucina

Il Senegal vanta une delle migliori tradizioni culinarie dell’Africa occidentale. Tra le specialità più diffuse: il mafe uno stufato a base di arachidi, la yassa pollo alla griglia in salsa di limone e cipolla, il thieb yape con verdure e/o carne cotte in olio e pomodoro e servite con contorno di riso.


Valuta

La valuta ufficiale è il Franco CFA (Comunità finanziaria africana).

Prese elettriche e adattatori

220volt. Consigliamo comunque di portare al seguito un adattatore universale.


Vaccinazioni

Nessuna vaccinazione è al momento obbligatoria. Consigliata la profilassi antimalarica.

 

 

Vedi i Tour in Senegal